venerdì 9 febbraio 2018

Pyeongchang 2018, fra Canada e Russia è lite in caffetteria

Un russo e un canadese entrano in un caffè... sembra l'inizio di una barzelletta, invece è stato il principio di un vero e proprio caso diplomatico che ha gettato un'ombra di queste Olimpiadi invernali sudcoreane.
Di certo si sa solo che un rappresentante della delegazione russa sarebbe stato ingiuriato, forse addirittura minacciato, da un canadese, non si sa se atleta, allenatore o altro, ma comunque collegato alla delegazione nordamericana a Pyeongchang.
Eric Myles, direttore del comitato olimpico canadese, ha ritenuto necessario convocare una conferenza stampa in cui ha ribadito come le due delegazioni si siano confrontate e tutto sia stato rimesso a posto. "E' tutto ok", ha detto Myles, "ma se qualcosa dovesse essere successo, ci dispiace molto".

Nessun commento:

Posta un commento