sabato 4 febbraio 2017

Si strozza con il pop-corn, uomo denuncia cinema

(foto di Loic Venance / AFP / Getty Images)
Un cittadino dell'Ontario, Chadrick John Veenhof, ha citato il cinema Cineplex di Kitchener per essersi quasi strozzato con alcuni pop-corn che aveva comperato all'interno del locale. Il fatto è avvenuto nel giugno del 2009. L'uomo, oggi 28.enne, ha asserito che il personale del cinema non aveva fatto nulla per aiutarlo, e che a un certo punto aveva creduto di essere sul punto di soffocare mortalmente.
Nella denuncia si sottolinea come Veenhof, durante le convulsioni di cui era stato vittima, abbia riportato serie contusioni e ferite, fra cui anche lesioni cerebrali che gli hanno procurato perdita dell'udito e disfunzioni cognitive.
La dirigenza del Cineplex, oltre ad affermare che, al contrario di quanto afferma Veenhof, un  primo intervento venne prestato nei suoi riguardi, sottolinea come, in parte, il collasso di cui fu vittima l'uomo fu dovuto all'assenzione di marijuana.

Nessun commento:

Posta un commento