martedì 1 maggio 2018

Trudeau ottimista sui dazi ma "sono dannosi per l'occupazione"

I dazi sull'alluminio e l'acciaio sono negativi per l'occupazione negli Stati Uniti e in Canada.
Lo ha affermato il premier canadese, Justin Trudeau, dicendosi "ottimista" sul fatto che gli Usa capiscano i rischi sull'adozione dei dazi.
Donald Trump ha annunciato in marzo l'imposizione di dazi sull'acciaio e l'alluminio, prevedendo però delle esenzioni per alcuni Paesi, fra i quali il Canada e l'Unione Europea. Esenzioni che scadranno nelle prossime ore: senza un annuncio da parte della Casa Bianca i dazi entreranno in vigore l'1 maggio. (fonte: ANSA)

Nessun commento:

Posta un commento