mercoledì 11 aprile 2018

NHL playoff 2018: Toronto e Winnipeg le canadesi sul ghiaccio

Prendono il via questa notte i playoff 2018 della National Hockey League, il momento topico dell'intera stagione hockeistica mondiale. Ancora scosso dal tragico incidente che ha coinvolto una giovane squadra di hockey del Saskatchewan costato la vita a 15 persone, il movimento degli sportivi e dei tifosi si è subito mobilitato per una gigantesca raccolta fondi da devolvere alle famiglie delle vittime.
Appare così quasi sottotono l'aspetto sportivo, comunque sempre importantissimo. Due soltanto le squadre canadesi qualificate alla postseason ma, soprattutto per quanto riguarda i Toronto Maple Leafs nella Eastern Conference, le prospettive sono quanto mai allettanti. I Leafs affronteranno i Boston Bruins in un epico duello da Original Six che li con lo sfavore del ghiaccio, ma alla pari nei pronostici, visto anche l'esito dell'ultima volta nei playoff tra le due squadre, con i Bruins che si imposero in una epica gara-7 solo al termine di una pazzesca rimonta da tutti data per impossibile.
Nella Western Conference spazio invece per i Winnipeg Jets, squadra fresca e tosta, con alle spalle un pubblico entusiasta, che se la dovrà vedere, questa volta con il favore del ghiaccio, con la formazione americana con un pubblico così 'hockeistico' da apparire quasi canadese, ovvero i Minnesota Wild, per una serie che, in questo caso, la vede grande favorita.
Male tutte le altre squadre canadesi, rimandate, bocciate o addirittura decise, a un certo punto della stagione, quando ormai i playoff sono parsi irraggiungibili, a scendere nella graduatoria per godere di draft migliore al momento delle scelte 2018.

Nessun commento:

Posta un commento