mercoledì 26 aprile 2017

Telefonata Trump-Trudeau, il clima resta teso

Una telefonata di 'disgelo' fra il presidente degli Stati Uniti, Donald Trump, e il primo ministro del Canada, Justin Trudeau. Sono queste le notizie che trapelano dalla Casa Bianca dopo le polemiche sul commercio del legno fra i due Paesi, nella quale Trump ha sferrato proprio contro il 'vicino di casa' la sua prima offensiva commerciale, imponendo tariffe del 20% sull'import di legname e annunciando che il prossimo fronte sarà quello dei latticini.
Ma da Ottawa non c'è ottimismo sul riavvicinamento con gli USA: Trudeau ha bollato come "immotivati" i dazi punitivi sul legname canadese che, secondo gli americani verrebbe sovvenzionato dal governo, annunciando una risposta decisa per tutelare gli interessi dei propri cittadini. "Il governo difenderà con vigore gli interessi dell'industria canadese del legno, come abbiamo fatto con successo in tutte le passate dispute con gli USA", ha detto Trudeau.

Nessun commento:

Posta un commento