lunedì 17 aprile 2017

In volo per Calgary, punto da scorpione

Uno scorpione nel cappello, con puntura al seguito. E' quello che si è ritrovato un cittadino canadese, Richard Bell, su di un volo della United Airlines, diretto assieme alla moglie da Houston, nel Texas, a Calgary.
Bell ha spiegato che, mentre era seduto al proprio posto in business class, l'animale sarebbe caduto sulla sua testa, durante il pranzo. "Stavo mangiando e qualcosa mi è caduto fra i capelli - ha raccontato - L'ho preso, ed era uno scorpione".
Un altro passeggero lo ha avvertito che poteva essere pericoloso, così Bell lo ha lasciato cadere nel piatto, ma quando ha provato a riprenderlo in mano per la coda è stato punto.
"I nostri assistenti di volo hanno aiutato il passeggero punto da quello che sembra fosse uno scorpione a bordo, la scorsa settimana", ha confermato United in una nota, indicando che l'uomo è stato immediatamente visitato da medici una volta atterrato a Calgary e che non ha rischiato la vita. Non è chiaro come lo scorpione sia arrivato sull'aereo, che era stato in Costa Rica prima di atterrare a Houston, secondo FlightAware, una piattaforma che traccia le rotte dei velivoli.
Il canadese ha detto di non avere intenzione di fare causa alla United Airlines. La compagnia gli ha comunque offerto di ripagare il volo a titolo di risarcimento.

Nessun commento:

Posta un commento